sabato 9 giugno 2012

cartucce napoletane


























Questo dolce è tipico napoletano a base di farina di mandorle e molto amato dai bambini e ancora di più dai grandi. La ricetta è di Elisabetta Cuomo

Ingredienti:
200 g di farina di mandorle
100 g di farina per dolci
50 g di fecola
200 g di zucchero
130 g di burro morbido
20 g di burro fuso
1 pizzico di bicarbonato d'ammonio
3 mandorle amare
4 uova

Sbattere leggermente 2 uova, aggiungere la farina di mandorle e le mandorle amare ridotte anche queste in farina. Lasciare riposare per 30 minuti.
Lavorare il burro con lo zucchero e l'ammoniaca, unire il composto di mandorle e uova mettendo un cucchiaio alla volta, alternandolo con le altre 2 uova sbattute leggermente. Mescolare e unire il burro fuso. Aggiungere gradualmente le farine setacciate e fare riposare per 30 minuti. A questo punto preparare gli appositi cannelli rivestendoli con le cartine, trasferire il composto in una sac.a.poche e riempire fino a un dito dal bordo. Mettere a cuocere in forno a 170° per 10 minuti e 160° per altri 8-10 minuti.


29 commenti:

  1. Davvero buonissimi! Complimenti!!!

    RispondiElimina
  2. Ciaoo mariangela! Le conosco e sono una delizia! qui in sicilia le chiamano semplicemente sigarette e infatti sono più sottili. Ma non ho mai provato a farle!un abbraccio e buon w-end
    serena

    RispondiElimina
  3. Ma che belli non li avevo mai visti prima.Devono essere anche buonissimi! Li faro' alla mia pestina. Baci e buon w.e.

    RispondiElimina
  4. Oh bimba non li conoscevo proprio e che curiosità di provarli...adoro tutta la cucina Napoletana... dai dolci al caffè e tesoro ora ho scoperto cosa mi manca!!!!!!!!!Un bacione e grazie per questa ricetta
    Passate tu e Giovanna uno splendido fine settimana!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  5. Come sei diventata brava! Ti copio anche questa ricetta! Buon fine settimana!

    RispondiElimina
  6. ma non le conoscevo ! Praticamente sarebbero tipo dessert....ed il rivestimento sarà introvabile fuori Napoli !! Brava....

    RispondiElimina
  7. Grazie mia cara ti seguirò volentieri anch'io, il tuo blog è molto bello pieno di allegria oltre che di pietanze gustose. Le ricette napoletane sono buonissime come del resto tutte le ricette italiane! Un caro saluto Paola!

    RispondiElimina
  8. Buonissime! Non le conoscevo nemmeno io e ora sono curiosissima di provarle!! Baci

    RispondiElimina
  9. non li conoscevo e dal titolo ero rimasta un pò allibita ... meno male erano dei dolci!!! bellissima idea e buon sabato

    RispondiElimina
  10. Quanto mi piacciono questi pasticcini!!
    Non li ho mai fatti perchè non so dove trovare gli appositi stampini!!
    Per il momento mi salvo la ricetta!!
    A proposito sono tra i tuoi lettori già da moltissimo tempo, mi sembrava davvero molto strano che non lo avessi fatto!!
    Un abbraccio Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carmen i cannelli si trovano facilmente, io li ho comprati in una bancarella al mercatino settimanale

      Elimina
  11. Bravaaa! ci spari una cartuccia da queste parti ;) abbiamo proprio bisogno di tutta questa dolcezza!! baci, sara

    RispondiElimina
  12. che buoni, non li conoscevo ma devono essere davvero golosi!

    RispondiElimina
  13. ma dai?? io amo la cucina napoletana pur essendo di milano, ma sai che questi dolci proprio non li conoscevo?? devo rimediare al più presto..grazie per avermeli fatti scoprire!!

    RispondiElimina
  14. Da piccola ne andavo matta!!! Ma che bello, era tanto che non ne vedevo in giro, neanche in pasticceria...mi hai fatto tornare indietro nel tempo :)
    Baci e buon fine settimana

    RispondiElimina
  15. Non conoscevo questo dolce!Dev essere veramente buono!Un bacione,carina!

    RispondiElimina
  16. Non lo conoscevo! Sembra buonissimo oltre ad avere una forma molto carina!

    RispondiElimina
  17. wooow non conoscevo l'esistenza di questo dolce,voglio proprio provarlo sono curiosa,sembra buonissimo.Grazie mille della ricetta e buona domenica :-)

    RispondiElimina
  18. ciao ti ho trovato per caso e il tuo blog mi ha subito colpito, ho già scoperto qualche ricettina che proverò sicuramente:-) così da oggi hai una fans in più se ti va vienimi a trovare ciao rosa.kreattiva

    RispondiElimina
  19. Avevo già visto questo dolce che mi incuriosiva molto, fatto a mano ancora di più... complimenti e piacere di conoscerti, da ora ti seguo anch'io!! :)
    A presto e buon lunedì!
    Elisa

    RispondiElimina
  20. sai che non ho mai avuto il piacere di assaggiarle, mannaggia!!?? però con la tua ricetta potrei porre rimedio... bacio

    RispondiElimina
  21. Che carine queste cartucce....non conoscevo questo delce e mi piace molto!!!!
    ciao a presto ^_^

    RispondiElimina
  22. Misericordia che cartucce!!!!! viene voglia di sparare...

    RispondiElimina
  23. Conoscevo questi dolcetti ma non avevo la ricetta, ora me la salvo. Grazie!

    RispondiElimina
  24. Io che sono napoletana,le conosco benissimo,e sono deliziose.Brava ti sono venute benissimo!!Oggi è partito il mio primo contest ti va di partecipare?Ti metto il link: http://www.imanicarettidiannare.com/2012/06/fra-goloso-il-1-contest-dei-manicaretti.html

    RispondiElimina
  25. Che interessante questo dolce sicuramente che e molto gustoso. ciao

    RispondiElimina
  26. Complimenti per la scopiazzatura!La ricetta è mia,originale,postata su Paneperfocaccia,oltre 5 anni fa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nessuna scopiazzatura Elisabetta, è stata solo una svista, avresti potuto evitare questo tuo commento, chi segue questo blog conosce la mia correttezza e sincerità!

      Elimina

Lasciate un commento, ricambierò con piacere passando dai vostri blog