mercoledì 2 aprile 2014

Crostata con crema gianduia


Vi ricordate della crema gianduia? Ecco la crostata, più friabile per l'aggiunta della farina di riso con un ripieno goloso e cremoso!



Ingredienti:
200 g di farina per dolci
100 g di farina di riso
130 g di burro morbido
1 uovo più 1 tuorlo
80 g di zucchero
la scorza di limone grattugiata
1 cucchiaino di lievito per dolci

la crema gianduia qui

Impastare velocemente gli ingredienti, fare riposare la frolla ottenuta per circa 10 minuti in frigo.
Stendere la pasta necessaria per la base, lasciando 1/3 circa per le strisce, distribuire la crema e decorare la crostata con le strisce di pasta.
Infornare la crostata per 30 minuti circa a 170°

venerdì 28 marzo 2014

Focaccia veloce senza impasto


Spesso vogliamo sperimentare nuove ricette e assaggiare qualcosa di sfizioso ma manca il tempo, questa è perfetta per chi non vuole rinunciare al gusto senza sporcare niente e in soli 10 minuti. Qualche giorno fa sono andata a trovare la mia amica Simona del blog Tavolartegusto e ho visto questa focaccia che mi ha subito incuriosita. Non occorre impastare e il risultato è veramente sorprendente. Una focaccia soffice con una bella crosta croccante e poi è leggera e veramente digeribile. Non resta che assaggiare, ve la consiglio!!!!!


Ingredienti:
250 g di farina manitoba
250 g di farina per pizza
360 g di acqua tiepida per l'impasto
30 g di acqua tiepida per sciogliere il lievito
1 cucchiaio di miele
8 g di lievito di birra a temperatura ambiente
1/2 cucchiaino di zucchero
9 g di sale

Condimento:
3 cucchiai di olio
2 cucchiai di acqua
sale grosso
1 rametto di rosmarino



Sciogliere il lievito in 30 g di acqua e zucchero, girare e lasciare agire per circa 5 minuti fino a quando si saranno formate delle bollicine in superficie dovute all'attivazione del lievito stesso




Miscelare intanto le farine in una ciotola capiente, aggiungere l'acqua, il miele, il sale girare con il cucchiaio per dare una certa consistenza all'impasto che risulterà molto molle.





Lasciare lievitare per 2 ore e poi senza toccarlo con le mani, girare la ciotola facendo scivolare l'impasto sulla teglia unta o rivestita da carta forno. Aspettare 5 minuti per dare il tempo all'impasto di prendere la forma della teglia. Sistemare, se necessario, i bordi prendendo l'impasto da sotto e stando attenti a non fare scoppiare le bolle che saranno i futuri alveoli.




Preparare l'emulsione versarla  con l'aiuto di un cucchiaio, adagiare gli aghetti di rosmarino sulla focaccia e infornare a 200° per circa 30 minuti, quando mancano 5 minuti spostare la teglia in basso in modo tale che si formi la crosticina anche sotto.
La focaccia è ottima servita calda e farcita con affettati!!!!!!

mercoledì 26 marzo 2014

Gnocchi di patate con broccoli e vongole


Gli gnocchi di patate sono un classico della cucina italiana, facili da realizzare e, secondo me, apprezzati da tutti specialmente quelli fritti che a casa mia sono andati a ruba!!!!!!!




Ingredienti:
1 kg di patate (farinose rosse)
300 g di farina
1 uovo

per il condimento:
500 g di broccoli
500 g di vongole
1 bicchiere di vino bianco
1 peperoncino
olio, sale


Le patate possono essere cotte sia con il metodo classico che a microonde.
 Io ormai da anni prendo la scorciatoia: lavo per bene le patate, faccio tre-quattro buchini per parte con lo stecchino, le metto in un piatto e chiudo con il coperchio per microonde. Se le patate sono grandi accendo il forno a 800 watt per 6 minuti, aspetto qualche secondo, giro le patate, altri 6 minuti e il gioco è fatto!
Per le patate medie ci vogliono 4 minuti per lato e per le piccole 3 minuti per lato, mi raccomando i buchini con lo stecchino!!!!!!

Una volta cotte e ancora calde, sbucciarle e ridurle in purea con l'aiuto dello schiacciapatate, fare raffreddare completamente e poi aggiungere la farina e l'uovo.
Impastare, fare i classici cilindretti e dare la forma allo gnocco.




Mettere a bagno le vongole per 4/5 ore, nel frattempo pulire i broccoli cuocerli per circa 15 minuti e ripassarli in padella con olio, peperoncino e uno spicchio d'aglio.
Lavare le vongole e mettere in una padella con olio, aglio, sfumare con un bicchiere di vino bianco e cuocere per una decina di minuti.
Aggiungere i broccoletti e lasciare andare per qualche altro minuto.
Cuocere gli gnocchi in abbondante acqua salata, appena vengono a galla sono pronti. Tuffarli nel condimento e impiattare!




Per gli gnocchi fritti scaldare l'olio in un padellino e friggere fino a quando non saranno ben dorati e croccanti, salare e servire!!!!
Buon pranzo!!!!!



venerdì 21 marzo 2014

Passatelli in brodo


Una ricetta fatta qualche giorno fa quando ancora le temperature permettevano di mangiare il brodo di carne. Già stamattina però  le previsioni del tempo  non erano per niente positive magari qualche altra volta questo piatto si può anche preparare!!!!!



Ingredienti:
3 uova
180 g di parmigiano
120 di pangrattato
noce moscata
sale


1 l di brodo di carne



Rompere le uova in una ciotola  sbattere con una forchetta e aggiungere il parmigiano, il pangrattato, la noce moscata e il sale. L'impasto deve essere morbido, se fosse troppo duro aggiungere un pò di brodo. Non avendo l'attrezzo apposito per i passatelli, ho usato lo schiacciapatate




prendendo un pezzo di impasto per volta e formando dei passatelli di circa 4 cm. Metterli su un canovaccio e quando sono tutti pronti tuffarli nel brodo.
Sono cotti appena salgono in superficie.