mercoledì 25 luglio 2012

coniglio all'agro


























Questa ricetta è un'altra di quelle collaudate che fa la mia mamma (nonna Maria). Il coniglio era stato cresciuto all'aperto in montagna. Ho impiegato molto tempo per farlo cuocere ma il sapooooreeeee!!!!!!

Ingredienti:
1 coniglio
3 cipolle di Tropea
2 foglie di alloro
1/2 bicchiere di vino bianco
1/2 bicchiere di aceto bianco
origano

Affettare le cipolle e farle cuocere in una padella capiente, prima con un pò d'olio e poi aggiungendo dell'acqua


Appena cotte, aggiungere il coniglio a pezzetti, con le foglie d'alloro e il sale.


A cottura ultimata, occorre un'oretta circa, versare il vino e l'aceto, fare evaporare, aggiungere l'origano e servire ben caldo.


40 commenti:

  1. wow, ma che blog gustosissimo ^__^
    mi segno subito tra i sostenitori per non perdere nemmeno una ricetta....

    RispondiElimina
  2. ecco finalmente il tuo coniglio con l'aceto! bella ricetta di quelle di una volta che ci piacciono tanto, certo il coniglio ruspante deve essere tutta un'altra storia!!! e tra l'altro pure montanaro, ben allenato!!! ma non avrà avuto uguali per genuinità e gusto, ne sono sicura. Bella ricetta che invoglia a farlo al più presto

    RispondiElimina
  3. Che bellezza Giovana, che bellezza....

    RispondiElimina
  4. Sempre cose buonissime....e quando passi di qui ingrasso solo a guardare eh eh eh....cmq per me che adoro il coniglio è assolutamente da provare :))

    RispondiElimina
  5. CIAO MARIANGELA!!! oTTIMO QUESTO CONIGLIO....PROVERò QUANTO PRIMA LA TUA RICETTA NON L'HO MAI FATTO CON L'ACETO....BUONA GIORNATA E A PRESTO....

    RispondiElimina
  6. Bellissima questa ricetta.. mi piace l'idea della cipolla e dell'alloro!!!! baci e buona giornata .-)

    RispondiElimina
  7. Ciao! Non amo la carne di coniglio ma la tua versione super saporita mi piacerebbe assaggiarla, magari mi viene la passione per questa carne :-)
    Sempre bravissima !!!

    RispondiElimina
  8. Deve avere un gusto sublime me lo mangerei tutto^_^

    RispondiElimina
  9. che buono il coniglio complimenti

    RispondiElimina
  10. davvero un'ottimo condimento per il coniglio :)

    RispondiElimina
  11. Ciao! una ricetta della mamam proprio molto gustosa! già la carne di coniglio è saporita di per sè e così aromatizzata viene davvero benone!
    baci baci

    RispondiElimina
  12. Ciao! Ho letto il tuo post sul tortagel senza glutine, davvero interessante. Non sono celiaca, ma credo sia importante conoscere queste cose, così se ti capita di preparare una cena gluten free, sai come comportarti di fronte alla crostata. Brava :)

    RispondiElimina
  13. che coniglio squisito!!!questa preparazione è buonissima complimenti ciao baci :)

    RispondiElimina
  14. Ciao mariangela buon mercoledì. Anche se non amo le carni bianche questo ha un aspetto delizioso,un bacio e a presto

    RispondiElimina
  15. devo assolutamente venire a conoscere la tua mamma...le sue ricette sono sempre ottime e la sua bambina le riproduce perfettamente
    Brava Mariangela!!!!!!!!!!!!Adoro il coniglio
    Un bacione tesoro e uno grande anche alla cara Giovanna
    Ciao ragazze
    Buona giornata

    RispondiElimina
  16. anch'io a volte lo faccio così, buonissimo !!

    RispondiElimina
  17. buonissimo...questo coniglio ha una vista....da mangiare subito!!!!!!

    RispondiElimina
  18. Buono il tuo coniglio! Mi piace molto il coniglio ed aggiungerò la tua ricetta tra quelle da preparare! Buona giornata!

    RispondiElimina
  19. Chissà che sapore, altro che la carne del supermercato! E poi è la ricetta della nonna, sarà buona di sicuro! Un applauso a nonna Maria e a te :)

    RispondiElimina
  20. Non mangio il coniglio ma questo piatto è veramente invitante :) Complimenti :)

    RispondiElimina
  21. ottima alternativa al coniglio alla cacciatora...io quando ce l'ho in casa lo cucino sempre allo stesso modo... da provare! :-))

    RispondiElimina
  22. mmmh non vedo il mio commento... te lo riscrivo!!
    dicevo, ottima alternativa alla versione alla cacciatora!
    da copiare :-)
    ciao
    Valeria

    RispondiElimina
  23. Proprio succulento questo bel cosciotto, per me le ricette caserecce sono le più gustose. W mamma Maria.
    Ciao

    RispondiElimina
  24. Ciao Mariangela, dall'aspetto sembra veramente buono, anche se io questa ricetta la passo, non sono una grande fanatica della cacciagione... XD
    un abbraccio
    Natascia

    RispondiElimina
  25. quanto mi piace questo piatto, brava Mariangela!!!

    RispondiElimina
  26. Deve essere molto saporito. L'aspetto è invitante.

    RispondiElimina
  27. Il coniglio fatto così deve essere squisito, mi piacerebbe proprio provarlo! Complimenti anche per il blog, é davvero interessante. :-)

    RispondiElimina
  28. Ciao, mi sembra buono,sono che il coniglio fa parte della categoria degli animali che non ho il coraggio di mangiare,perchè mi dispiace troppo (sò che può sembrare stupido,ma non ci riesco proprio),comunque la ricetta mi piace,magari la provo con il pollo o il tacchino. Grazie mille un abbraccio

    RispondiElimina
  29. ciao cara ti rispondo qui ....grazie per essere passata e si...la sfoglia rimane croccante e' un metodo che ho gia sperimentato....provala pure....complimenti come sempre al tuo blog e un bacio

    RispondiElimina
  30. Bellissima ricetta!!!
    E' tanto che non cucino il coniglio!!!
    Prendo subito appunti!!!
    Baci Carmen

    RispondiElimina
  31. anche mio zio allevava i conigli nostrani...e il sapore...me lo ricordo ancora adesso!
    Che piattino squisitissimo........

    RispondiElimina
  32. non amo la carne di coniglio ma l'aspetto è invitantissimo e poi le ricette delle mamme e delle nonne sono sempre super. un bacione

    RispondiElimina
  33. e brava la mamma per la ricetta e a te per la preparazione! adoro il coniglio...non lo mangio davvero da tanto..mi sa che ci faccio un pensierino!
    baci

    RispondiElimina
  34. Le ricette di famiglia hanno proprio una marcia in più! Quanto al mio sorriso dopo essermi mangiata il gelato, sono TUTTA un sorriso, perché il gelato era in produzione industriale e quindi ne ho ancora.... bacione

    RispondiElimina
  35. Spettacolo questo coniglio! Da quando non c'è più mio nonno (che allevava conigli in campagna) non riesco proprio più a mangiarlo... Quello comprato non è paragonabile. E poi come l'avete cucinato, con pochissimi ingredienti fa capire che il segreto della sua bontà sta nella carne e non nel condimento. Solo un ottimo coniglio viene bene così... Complimenti, un abbraccio

    RispondiElimina
  36. ottimo piatto!!! Carne e pesce all'agro sono eccezionali.
    Ciao:))

    RispondiElimina
  37. Anche io ho la fortuna di ricevere in dono i conigli ruspanti, verissimo ci mettono un sacco a cuocere, ma sono impagabili come sapore, interessante questa versione !!!

    RispondiElimina
  38. Le ricette di famiglia sono quelle che preferisco e questo coniglio dev'essere super!

    RispondiElimina

Lasciate un commento, ricambierò con piacere passando dai vostri blog