venerdì 26 aprile 2013

Fusilli con fave e n'duja


Qualche giorno fa mi trovavo sul blog della carissima Renata e ho visto questa pasta che mi ha subito colpita, da premettere che fino all'anno scorso le fave le ho sempre mangiate crude ma, le foto parlavano da sole e allora di corsa a comprare le fave!!!! La n'duja a casa dei calabresi non manca mai e quindi mi sono messa subito all'opera! E' un primo piatto meraviglioso che per usare le parole di Renata, merita di essere assaggiato,
 l'unico inconveniente: potreste andare a fuocooooo!!!!!!


Ingredienti:
300 g di pasta (Fusillo Napoletano Leonessa)  
400 g di fave
1 bella fetta di n'duja (circa 50 g)
cipolla
pecorino
olio, sale




Sbollentare le fave per circa 5 minuti,  una parte va pulita dalla buccia e ridotta in purea.
 Nel frattempo in una padella  fare  soffriggere la cipolla con un filo d'olio, sciogliere la n'duja e aggiungere la purea di fave.

  Cuocere la pasta e farla mantecare per qualche minuto aggiungendo il resto delle fave e il pecorino




38 commenti:

  1. piccante come piace a me, ottima ! Buon weekend, un bacione !

    RispondiElimina
  2. Adoro la 'nduja e quindi il piccante e in questa pasta con le fave sta benissimo!!!

    RispondiElimina
  3. Buonissimissimi così belli piccanti :) Un bacio, buon we

    RispondiElimina
  4. AHAHAH
    di fuoco certamente!!!!!!!!
    ma noi Calabresi la 'nduja l'abbiamo nel sangue
    vero cara Mariangela??????
    Sono davvero felice che ti sia piaciuta!!!!!
    Un bacione e grazie mille per la fiducia

    RispondiElimina
  5. Mi viene proprio voglia di provarli!!!! Troppo buoni! :D

    RispondiElimina
  6. la nduja dà un gusto più deciso ad ogni piatto e la tua ricetta lo dimostra.
    A presto

    RispondiElimina
  7. Buonissima e piccantissima, proprio come piace a me, devo provare questo abbinamento.Baci

    RispondiElimina
  8. Buongiorno Mariangela, oggi tu e la tua Amica Renata mi avete dato una bella idea
    visto che in casa ho le fave fresche e da buon Calabrese la nduja in dispensa !!!!
    provero' questo primo molto Appetitoso...vi faro' sapere a presto..

    RispondiElimina
  9. io ho ricordi traumatici relativi alla nduja, mi ricordo una volta mio padre la portò da un suo viaggio in Calabria...si mangia a fette disse.... sono andata avanti a bere acqua e mangiare pane per 3 giorni!!!!! però a dosi moderate e stemperata con pasta e fave dev'essere squisita! buon weekend!

    RispondiElimina
  10. Buonissimo accostamento.. baciotti e buon w.e.

    RispondiElimina
  11. Davvero un 'ottimo primo piatto,complimenti!

    RispondiElimina
  12. che bontà devastante...io amo la nduja peccato che non riesco a trovarla spessissimo in Lombardia...e quella che trovo non mi sembra di grandissima qualità!!! davvero buona complimenti...buon weekend

    RispondiElimina
  13. Buonissima e mi ricorda la mia amata terra :)

    RispondiElimina
  14. Che spettacolo, arrivo per pranzo :)
    Bacioni e felice we!!!

    RispondiElimina
  15. uso poco le fave ma la nduja la adoro, da provare!

    RispondiElimina
  16. io adoro pure la scorza delle fave tenere pensa! però non mi piacciono secche. Da provare di sicuro appena trovo la nduja!

    RispondiElimina
  17. Una pasta davvero sfiosa. Buon pomeriggio Daniela.

    RispondiElimina
  18. Un primo piatto interessante e molto stuzzicante :)
    Buon fine settimana

    RispondiElimina
  19. Mamma mia, peccato non trovare la n'duja.
    Bravissima, buon fine settimana
    Mandi

    RispondiElimina
  20. ometto la nduja...ci vado giù di peperoncino...e..gnam! <3

    RispondiElimina
  21. Sono un amante del piccante ne so qualcosa con nonna ungherese ma n'duja proprio non riesco a gustarlo troppo piccante. Mi dicono che anche il piccante dipende ci sono persone che un determinato piccante non gli fa un baffo e poi magari un altro piccante che so zenzero o pepe non ci riescono. Però ci riprovo. Buona fine settimana.

    RispondiElimina
  22. Io adoro il piccante, ho preso dal mio papà, però la n'duja è forte da morire
    buona serata un abbraccio

    RispondiElimina
  23. Che bella ricetta sfiziosa :) da accompagnare ad un bel boccale di acqua sicuramente, ma ne vale la pena bruciarsi un pò il palato!!! Bravissima!

    RispondiElimina
  24. Bella piccante, mi piace! E' tempo di fave, quindi approfittiamo!

    RispondiElimina
  25. Slurp! Ho già l'acquolina in bocca!!!

    RispondiElimina
  26. Deve essere saporitissima!!!
    Baci

    RispondiElimina
  27. questa abbinamento mi piace proprio, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  28. quando sento parlare di fave in un piatto l'idea mi spavendta non so cucinarle quindi questo tuo primo con l'anduja e le fave è il benvenuto un abbraccio in carne ed ossa a presto alla prossima volta simmy

    RispondiElimina
  29. Uhmmm questo piatto mi ispira proprio, bravissima!

    RispondiElimina
  30. troppo buona!!!! questo abbinamneto è davvero golosissimo!!!!!
    brava!!!!

    RispondiElimina
  31. Ecco... mi metterei subito a tavola!!!

    RispondiElimina
  32. un'accoppiata vincente! n'duja e fave!! buone!!! Assaggerei volentieri, preparo una bottiglia d'acqua!!! un bacio

    RispondiElimina
  33. eh....la pasta di Renata ha colpito !!!!

    RispondiElimina
  34. Questo piatto ha un aspetto invitante! Se non fosse per il fatto che sono allergica proprio alle fave, ti giuro che lo cucinerei! ;)

    RispondiElimina
  35. Non conosco la n'duja ma la pasta con le fave è molto buona :)
    un abbraccio
    Xavier

    RispondiElimina
  36. Vero la n'duja nn mamca mai....cn questa ricetta poi... :)

    RispondiElimina
  37. Da provare, questa! Complimenti. Non ho mai cucinato con la 'nduja, ma so che è un alimento calabresissimo. Parlando di ciò: perché non posti una ricetta per la cupeta autentica montepaonese?

    RispondiElimina

Lasciate un commento, ricambierò con piacere passando dai vostri blog